Cipria T.LeClerc: come scegliere la tonalità più giusta.

 

Unica, illumina di mille bagliori. Dona un colorito levigato in modo spettacolare. Ne esistono infinite tonalità per adattarsi ad ogni persona e personalità. 

Di cosa stiamo parlando? Ovviamente della più famosa delle ciprie in polvere: la Poudre Libre di T.LeClerc.  

Con il suo inconfondibile packaging retrò e con la sua impareggiabile setosità è diventata un prodotto-icona, usato da star del cinema e make-up artist per ottenere un effetto di pelle di velluto e correggere ogni tipo di imperfezione. 

Seppure di facile utlizzo anche per chi non è un professionista, la scelta della tonalità ideale non è sempre facile. Spesso i risultati migliori si ottengono utilizzando due ciprie, prima una tonalità correttiva e poi una tonalità che sublimi il colore della pelle.  

Per agevolarvi nella scelta, in questa breve guida, vi illustriamo le varie tonalità e ve ne consigliamo l’utilizzo.

COLORI BASE

“LES ROSES“ 

1. TRANSLUCIDE: beige rosa chiaro. Permette un trucco leggero, trasparente, molto naturale. Rende il viso luminoso e sopratutto molto fresco. 
2. IVOIRE: beige delicato per le pelli più chiare. 
3. BISTRE’: beige rosato. Un viso fresco, riposato, luminoso, per tutto il giorno fino a sera. 
4. CHAIR AMBREE’: Beige rosato leggermente ocra. Adatto ad ogni incarnato dal chiaro spento al rosato. Un grande classico intramontabile. (corrisponde alla compatta AMBREE’) 

“LES NATURELS“ 

1. CHAIR ROSEE’: Tonalità di pesca trasparente. Consigliato a chi cerca la delicatezza di un colore splendente e deliziosamente colorato. Ravviva un colorito pallido e illumina e visi piu’ spenti. (corrisponde alla compatta PECHE) 
2. CHAIR OCREE’: Beige neutro e delicato. Un color miele, morbido, vellutato, che si fonde con l’incarnato. (corrisponde alla compatta SABLE). 
3. CANNELLE: Beige abbronzato. Leviga i coloriti opachi e rosati, riscalda i colori chiari. Attenua notevolmente i rossori. Non indicato alle classiche carnagioni mediterranee.

“LES DIAPHANES“ 

1. NACRE’: Beige molto chiaro, impercettibile, trasparente, immacolato. Colore opalescente, puro e luminoso. 
2. CAMELIA: Beige chiaro. Accentua la finezza di un colorito chiaro. Il vero segreto di un colore di porcellana. (corrispondono entrambi alla compatta IVOIRE)

COLORI SUBLIMI

“LES LUMINEUX” 

1. BANANE: Giallo pallido molto delicato. E’ diventata la cipria delle star, delle top model. Unica, illumina di mille bagliori. Più adatta elle pelli più chiare, rosate e sottili. Dona un colorito levigato in modo spettacolare. (corrisponde alla compatta BANANE) 
2. ABRICOT: Splendore di zafferano. Ha un risultato simile a BANANE su una pelle spenta, abbronzata, meticcia o nera. Usata come blush, riscalda i coloriti piu’ chiari con l’effetto di viso fiorente. (corrisponde alla compatta APRICOT) 
3. ORCHIDEE’: Un velo rosa. Un colpo di luce garantito. Miracolosa di sera da sola o con un’altra sfumatura. Ideale per rinfrescare le pelli mediterranee. Non adatte alle pelli che tendono ad arrossarsi(corrisponde alla compatta ORCHIDEE’). 
4. LILIUM: Rosa tenero. Restituisce freschezza e pelle satinata a coloriti pallidi o smorti. Da usare pura o abbinata. 
5. PARME: Neve dai riflessi di malva. Fissa la luce schiarendo il colorito. Da abbinare con un’altra sfumatura. 

 “LES CORRECTEURS“ 

1.TILLEUL: Verde-Acqua. Neutralizza i rossori diffusi e la couperose. Da abbinare ad un’altra sfumatura.

COLORI SOLARI

1.BRONZE’: Dorato naturale. Molto discreto, un viso in “piena forma”. assicura un bel colorito uniforme. 
2.SOLEIL (solo compatta): una compatta solare con polvere d’oro. 
3.SAFRAN (solo compatta): cipria/terra per un effetto abbronzato e opaco.

UTILIZZO DELLA CIPRIA IN POLVERE: lasciare che la pelle assorba la crema per alcuni minuti prima di applicare la cipria. Non è necessario usare un fondotinta. Mescolare le polveri che si intende utilizzare in una velina. Roteare nella velina un pennello da cipria in modo che prelevi tutto il prodotto fino nella profondità delle sue setole. Stendere la cipria uniformemente con il pennello. Per un utilizzo correttivo locale, prelevare la cipria  con un piumino o con un pennello da fondotinta.

UTILIZZO DELLA CIPRIA COMPATTA: complemento della cipria in polvere, è ideale per i ritocchi. Vero e proprio “concentrato” di Poudre Libre Le Clerc, la Poudre Compacte T.LeClerc ha una struttura fine e morbida e permette di modellare il colore con una leggerezza senza effetti “pelle che tira” o “pelle secca”. 
-Applicare con il pennello per dosare meglio lo spessore della cipria e uguagliare il colore con finezza. 
-Applicare con il piumino per un risultato piuù coprente ma sempre molto naturale e vellutato. 

L’impiego di sfumature diverse risveglia una pelle stanca, attenua la fatica e le occhiaie, ravviva il colorito, crea un’abbronzatura.

Le compatte sono ottime per il “contouring”.

Inci: talc – rice starch (oryza sativa)- zinc oxide – (coloranti vari che variano da cipria a cipria ) carmine (CI 75470) – chromium oxide green (CI 772888) – D&C red 21 (CI 45380) – D&C red 6 (CI 15850) – D&C yellow 10 (CI 47005) – FD&C blue 2 – FD&C yellow 5 (CI 19140) – FD&C yellow 6 (CI 15985) – Iron oxide black W9829 (CI 77499) – Iron oxide red W3801 – Iron oxide yellow W1802 – Manganese violet (CI 77742) – Red 102 alluminium lake – Red 102 alluminium – Red oxide of iron (CI 77491) – Ultramarine (CI 77007) – Yellow oxide of iron (CI 77492) 

Per qualsiasi altro dubbio o richiesta non esitate a contattarci inviando una mail a servizioclienti@monparfum.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: